“…. Così gli occhi degli angeli, castagne
che hanno perso il riccio. Il Paradiso
è quella svestizione, ogni segreto
è arrivare al cuore. ” ( M.L.Spaziani )

” Allora il castagno si veste
splendidamente, e sull’erba si piega il fiore cremoso
in eccesso odoroso. ” ( O.Wilde )

“… legno scuro lui perpetua
la corteccia di tannino,
porta salvo un bel segreto
dentro al grembo del suo riccio,
la magia d’ un castagneto…
ciò che tocchi in un respiro,
tu l’ annusi al primo passo
la si vive in un sol giro.” ( D. Valentini )

Pensate ad un castagneto plurisecolare, millenario; quanto tempo serve ad un boschetto di giovani piante di castagno a diventare tale? Quanta vita si agita attorno ad esso? A quanti miracoli della natura partecipa la vita di un castagno? Quanti fiori produce? Che profumo fanno? A quante api da lavoro? Perchè la castagna è custodita da un robusto involucro di spine?

Domande alle quali sarà difficile dare risposta…tranne una, questa: come sarà suonare in un castagneto? Presto potremo saperlo e se volete godervi la bellezza di questo incredibile patrimonio naturale insieme alle allegre note dei Musicanti di San Crispino vi aspettiamo il 6 luglio a “Castagneto in Musica” a Marradi.

 

[divider top=”” bottom=””][/divider]

Castagneto-in-musica-

X